Rugby - Uisp
venerdì 5 maggio 2017
RUGBY
Benacense vittoriosa a Pisa

Missione compiuta: l'obiettivo di espugnare la torre dei Cinghiali bianchi Cus Pisa è stato raggiunto. La Benacense rugby si è imposta nella semifinale di andata del campionato nazionale Uisp col punteggio di 20 a 32 e si prepara dunque a dare battaglia nel match di ritorno, che è in programma per sabato 13 maggio con calcio d'inizio alle ore 17, sul campo di Rione De Gasperi a Riva del Garda.
Pronti via e la Benacense è arrembante: mette sotto pressione i toscani in ogni fondamentale e dopo pochi minuti è già meta con Benvenuti, che schiaccia sotto i pali; segue la trasformazione di Casiraghi per lo 0 a 7. La spinta azzurra costringe gli avversari al fallo e la punizione va dentro per lo 0 a 10. Su un bel calcio a scavalcare di Casiraghi, Daniel «Marlene» Stefani guizza a raccogliere e a depositare l'ovale oltre la linea, meta poi trasformata; segue un altro calcio piazzato che porta il parziale sullo 0 a 20. In finale di primo tempo, forse un po' di sufficienza o forse un po' di stanchezza accumulata in 4 ore di pullman fanno perdere smalto alla Benacense, che incassa un cartellino giallo e la meta del 5 a 20.
Nella ripresa i pisani riprendono da dove avevano lasciato e sembrano attaccare con maggiore organizzazione e forza: i trentini pasticciano e incassano una serie di cartellini gialli, finendo per giocare quasi sempre in 14. Il divario si riduce con una meta trasformata e poi con un calcio piazzato per il 15 a 20. A quel punto la Benacense ritrova la concentrazione e l'intensità di gioco e va in meta con una bella progressione all'ala di Leonardo «Stai calmo» Ruffato, quindi altra marcatura di Benvenuti che sfrutta la maul formatasi dopo una touche. L'ultima marcatura è però ancora di marca toscana e il punteggio finale è fissato sul 20 a 32.
Nel complesso, la Benacense si è dimostrata ben impostata in mischia e in touche, buono anche il gioco dei trequarti e ottima l'intesa in mediana. Man of the match è stato nominato il primo centro Stefani, assieme al mediano d'apertura Casiraghi.

Semifinale di ritorno sabato 13 maggio alle 17 a Riva del Garda


La partita di ritorno, sabato 13 maggio, sarà dunque aperta, con i ragazzi di coach Zanetti chiamati a una prova di forza e concentrazione: i toscani si sono rivelati avversario ostico, capace di rapide accelerazioni e di un grande spirito agonistico.
Nell'altra semifinale, Stella Rossa Milano ha battuto il Barbarossa rugby club di Lodi per 22 a 17.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri