Rugby - Serie A Donne
mercoledì 1 novembre 2017
RUGBY
Girls ko con Torino, ma a testa alta

Le ragazze di Verona-Vicenza-Lagaria-Trento
Le ragazze di Verona-Vicenza-Lagaria-Trento

Nella quarta giornata di campionato le Girls di Lagaria e Trento, assieme alle compagne di Verona e Vicenza, sfiorano la meta. Renica: "Vedo un futuro roseo per questa squadra"

Verona Rugby - CUS Torino Rugby 0-46

Dopo aver giocato in trasferta con il Rugby Monza, le Verona Rugby Girls sono scese in campo domenica davanti al pubblico dello Stadio Gavagnin per affrontare il CUS Torino Rugby. “È stata una bella partita”, esordisce soddisfatto coach Renica al termine del match con le piemontesi, “Al di là della sconfitta, che ci sta, le ragazze hanno messo in campo una buona prestazione. La squadra è uscita bene e ha dimostrato che le fasi d’attacco e difesa stanno migliorando sempre di più. Certo, paghiamo ancora l’inesperienza in Serie A e pure il volume di gioco, ma è normale che sia così. Anche oggi ci sono stati dei segnali molto positivi che sono un’iniezione di fiducia per queste ragazze che non mollano mai”.

Al centro della foto, in piedi, la trentina Mirianna Ceccato
Al centro della foto, in piedi, la trentina Mirianna Ceccato

Rispetto alle giornate precedenti, le Verona Rugby Girls sono apparse ancor più consapevoli e in crescita, tanto in difesa, quanto in attacco: “In generale la retroguardia ha retto bene”, spiega Loris Renica, “non abbiamo concesso troppo, a parte le mete subite nei minuti iniziali, causa anche la grande qualità della loro ala. Nel proseguo del match abbiamo creato delle buone occasioni d’attacco, giocando nella loro metà campo e sfiorando la nostra prima meta”. Nelle fila del Verona Rugby si segnala la grande prestazione di Verinelli e Squassabia, protagoniste di una grande prova di forza e resistenza in mischia.

La gardesana Francesca Zanin
La gardesana Francesca Zanin

“Certo è che il bilancio di giornata è positivo”, conclude fiducioso il tecnico, “vedo un futuro roseo per questa squadra. Ora andiamo a Cogoleto con l’idea di migliorarci ancora e, magari, di riuscire a segnare i nostri primi punti sul tabellone”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri